• Federalberghi Bologna: La passione per l'Ospitalità

    Insieme contiamo di più !

    Scopri i vantaggi di entrare a far parte di Federalberghi Bologna

  • Federalberghi

    Federalberghi è la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia.

     

    L'associazione rappresenta le istanze e gli interessi degli albergatori nei confronti delle istituzioni e delle organizzazioni politiche, economiche e sindacali.

     

    Aderiscono a Federalberghi più di 27.000 alberghi su un totale di circa 33.000, attraverso 126 Associazioni territoriali.

     

    È socio fondatore di Hotrec, la Confederazione europea degli hotel, dei ristoranti e dei bar ed aderisce a Confcommercio, ove ha dato vita a Confturismo.

     

    Il Presidente è Bernabò Bocca, il Direttore Generale è Alessandro Massimo Nucara.

Pur in presenza di segnali di risveglio del mercato che inducono a guardare con fiducia al futuro, il primo semestre del 2022 continua a registrare livelli inferiori a quelli del 2019.

In calo il tasso di occupazione camere (.14,9%), il traffico aereo (-23%) e il tax free shopping (-56%).

Sul numero 17/2022 della newsletter di Federalberghi si parla di sostegni urgenti,  di imposta di soggiorno, di incentivi per le imprese turistiche, di credito di imposta energia e gas, del SIA Hospitality Design e di tanto altro ancora.

Datatur - Trend e statistiche sull'economia del turismo - edizione luglio 2022

Approvata dall'Assemblea di Federalberghi, a Parma, il 13 maggio 2022.

Turismo d'Italia, n. 65 del 2022

avviso comune emergenza pandemica, bellica ed energetica

Gli effetti della pandemia, che non sono ancora cessati, si aggravano a causa del conflitto in Ucraina e della crisi energetica.

 

Le parti sociali del settore turismo chiedono interventi urgenti per salvaguardare le imprese e i posti di lavoro.

Federalberghi Terme rinnova l'accordo nazionale per l'erogazione delle prestazioni termali

Il rinnovo dell’Accordo giunge in un contesto di difficoltà economica senza precedenti, non solo per le aziende termali, ma per tutta l’economia che gravita intorno ai territori termali.

Esprimiamo apprezzamento per l’individuazione di una soluzione equilibrata, che consente un aggiornamento delle tariffe, sostanzialmente ferme al 31 dicembre 2015, e pone le premesse per la valorizzazione di tutte le potenzialità e opportunità che il sistema termale italiano può mettere a disposizione nel campo della medicina preventiva, di cura e di riabilitazione.

Bolletta monstre per gli alberghi italiani - siamo già a quota 3,8 miliardi di euro e il trend non accenna a fermarsi

La bolletta energetica degli alberghi italiani ha raggiunto il livello record di 3,8 miliardi di euro, con un costo medio di circa 120.000 euro per ciascuna struttura (94.000 per l’energia elettrica e 26.000 per il gas), che aumenta con progressione geometrica.

Bocca: chiediamo interventi urgenti, per calmierare subito i prezzi e promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili.

incentivi finanziari per le imprese turistiche - tempistiche della rimodulazione

È attiva sul sito di Invitalia nella sezione dedicata alla misura - INCENTIVI IMPRESE TURISTICHE - IFIT (Per le imprese ammesse) - la piattaforma per la presentazione della richiesta per la rimodulazione della proposta progettuale. L’impresa che intenda avvalersi della possibilità di rimodulazione della proposta progettuale, ai sensi dell’articolo 1 dell’Avviso del Ministero del turismo del 1 agosto 2022, può trasmettere nella propria area riservata il progetto rimodulato, unitamente all’asseverazione di un tecnico abilitato, esterno all’impresa, che dovrà garantire la funzionalità dell’investimento rimodulato. La sezione della piattaforma è attiva a partire dal 30 settembre 2022 e fino al 30 ottobre 2022.

Stati Generali del Turismo

Il 28 e 29 ottobre 2022, a Chianciano Terme, si svolgeranno gli Stati Generali del Turismo.

 

Sul sito www.eventi.italyhotels.it puoi scegliere e prenotare il tuo albergo, con tariffe preferenziali riservate ai partecipanti all'evento.

decreto aiuti ter

Conferma, per ottobre e novembre, dei crediti d’imposta per l’acquisto di energia elettrica e gas, che vengono rafforzati ed estesi alle imprese più piccole che impiegano energia elettrica con una potenza pari o superiore a 4,5 kw. Garanzie gratuite del Fondo PMI e della SACE per i finanziamenti concessi alle imprese per il pagamento dei consumi energetici dell’ultimo trimestre 2022.  Queste alcune misure contenute del decreto "Aiuti ter".

​​​​
Riunione Commissione Sindacale - 17/10/2022

Riunione della Commissione Sindacale

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 13/10/2022

Riunione del Consiglio Direttivo del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi.

Consiglio Direttivo (Rimini) - 12/10/2022

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi